LASERTERAPIA: Risultati rapidi e indolori

La laser terapia usa una tecnologia che permette di avere un alto controllo sulla terapia e sul paziente.
La precisione del laser, la rapidità delle sedute e il beneficio terapeutico in tempi brevi è difficile da trovare in altri tipi di trattamento.

 

Quali sono i campi di applicazione della laser terapia?

TERAPIA VASCOLARE

Capillari

Angiomi

 

LASER RESURFACING (ringiovanimento)
Rughe

Lassità cutanea

MACCHIE CUTANEE
Cheratosi
Lentigo
Iperpigmentazioni

 

NEOFORMAZIONI DERMO EPIDERMICHE
Nevi verrucosi
Fibromi penduli
Xantelasmi

Verruche

CICATRICI
Post acneiche
Cheloidi
Smagliature

ACNE


EPILAZIONE DEFINITIVA

IL LASER Er-YAG

Negli ultimi anni la maggior attenzione alla cura del proprio aspetto, ha sviluppato una sempre più spiccata esigenza di eliminare gli inestetismi cutanei in modo definitivo, rapido e possibilmente indolore; oggi il laser rappresenta un'adeguata alternativa sempre più confortevole e preziosa per molti trattamenti medico-estetici:

 

  • trattamento delle rughe
  • chirurgia dei piccoli inestetismi cutanei
  • trattamento delle macchie di iperpigmentazione
  • trattamento dei capillari
  • epilazione

 

La Dr.ssa Mazzini utilizza tecnologie laser tra le più innovative come il laser Erbium-YAG e il laser Neodimium–YAG.

RINGIOVANIMENTO DEL VISO
Trattamento delle rughe peribuccali e periorbitali, del collo:

Le rughe si attenueranno notevolmente e si avrà anche un miglioramento degli effetti negativi causati dal fotoinvecchiamento, tutto questo con minima dolorabilità ed una guarigione rapida con minimo disagio per il paziente.

 

Ringiovanimento cutaneo tramite manipolo frazionato:

Il trattamento laser rilascia al suo passaggio sulla pelle dei micro spot, che creano nel tessuto delle micro colonne termiche che vanno a stimolare il collagene.
La zona trattata apparirà nei giorni successivi più liscia, fersca, giovane, grazie ad un effetto di riparazione della cute.
Il paziente potrà dopo 48 ore riprendere una vita sociale immediata e potrà utilizzare il make-up per coprire eventuali microcroste.
Il trattamento può variare a seconda della situazione individuale, da 1 a 3 sedute ad intervalli di circa un mese.
E’ necessaria la visita preoperatoria, per considerare le esigenze e aspettative di ogni paziente.

 

IPERPIGMENTAZIONI e/o CHERATOSI
Macchie di colorito marrone-brunastro

Le “macchie” iperpigmentate rappresentano uno dei più comuni inestetismi del viso. Possono essere di vario tipo e formarsi per varie cause: foto esposizione eccessiva, ormoni, invecchiamento cutaneo, predisposizione genetica, uso di farmaci o cosmetici ad azione foto sensibilizzante.
E’ necessario valutare la profondità delle stesse per dare indicazione sul trattamento ottimale.

 

NEVI VERRUCOSI

Si tratta di lesioni benigne asportate solo nei casi in cui risultino fastidiosi, ad esempio in prossimità della cintura dei pantaloni, colletto della camicia, allacciatura del reggiseno, o a livello palpebrale oppure per motivi estetici.

 

FIBROMI PENDULI

Sono delle formazioni che nascono dal derma, di dimensioni sia molto piccole che molto grandi (1 cm). Si sviluppano preferibilmente in alcune parti del corpo, soprattutto collo e ascelle e contorno occhi. Non sono forme patologiche, ma inestetismi non desiderati.

 

VERRUCHE

Piccole escrescenze contagiose della pelle causate da un virus.

Le verruche volgari o comuni, frequentemente localizzate ai piedi e alle dita o al dorso delle mani, sono rilevate, di diametro variabile, a superficie rugosa, arrotondata di colorito grigiastro, giallo fino a bruno-nerastro.
Può esserci una sola verruca o più verruche riunite a formare una specie di mosaico.

 

LENTIGO SIMPLEX (efelidi o lentiggini)

Localizzate frequentemente al dorso delle mani e del decolletè, sono piccole lesioni pigmentate brunastre che si osservano in diverse situazioni, da cui dipendono la gestione e il trattamento dei pazienti che ne sono affetti.

XANTELASMI

Piccoli accumuli di grasso visibili sulle palpebre, composti prevalentemente da “gocce” di colesterolo depositate in cellule, che accumulandosi diventano visibili a causa della sottigliezza della pelle nell’area palpebrale.

IL LASER Nd-YAG


EPILAZIONE

Eliminare in maniera progressivamente definitiva i peli superflui di inguine, ascelle, viso, labbro superiore, mento, zona peri areolare.
Il laser riconosce come bersaglio il bulbo pilifero contenente eumelanina, eliminando e rallentando la ricrescita del pelo già dalle prime sedute.
Il numero dei trattamenti richiesti per avere un risultato ottimale dipende da diversi fattori, quali la zona da trattare e il tipo di pelle.

 

TERAPIA VASCOLARE

Si utilizza questo laser per il trattamento di lesioni vascolari come le teleangectasie couperose, piccoli angiomi,  la luce laser colpisce selettivamente queste lesioni eliminandole in maniera pressoché indolore e senza anestesia.
Il trattamento viene svolto in più sedute.

Si utilizza come ausilio un apparecchio per raffreddare la cute trattata, resteranno zone più o meno evidenti di rossore o piccole vescicole nella parte trattata che scompariranno nel giro di pochi giorni.


Telengectasie:
comunemente dette capillari, inestetismi che compaiono sulle gambe causati dalla dilatazione dei piccoli vasi sanguigni in seguito al ristagno di sangue.

Couperose:
inestetismo del viso dovuto alla dilatazione di piccoli capillari, si localizza preferibilmente sulle guance e sul naso.

Angiomi:
sono delle malformazioni vascolari che possono essere di vari tipi:
- angioma rubino : neoformazioni vascolari rilevate di piccole dimensioni di colore rosso vivo.
- spider naevi : si presentano come un reticolo di capillari dilatati che partono a raggiera da un punto centrale.

 

ACNE

Il trattamento dell’acne con il laser si effettua in fase attiva, cioè quando sono presenti le eruzioni pustolose, nel qual caso l’energia del laser viene portata nell’area infetta, si crea calore che distrugge i batteri.

 

Share by: